Mobile App Marketing

Mobile App Marketing

Come una PWA (Progressive Web App) può migliorare la vostra strategia di Mobile App Marketing

Noi di Graficamente Studio siamo affascinati dalle Progressive Web Apps perché stanno rivoluzionando il futuro del mobile. Il nostro team ha sperimentato le PWA negli ultimi mesi per vedere cosa possono fare. E credeteci possono fare un sacco di cose!

Le Progressive Web Apps sono lo strumento di marketing mobile migliore per le piccole e medie aziende rispetto alle applicazioni native, in quanto possono essere condivise e utilizzate in pochi secondi. La capacità di “condivisione” è diventata di recente una strategia di marketing fondamentale per le grandi e piccole imprese.

Mentre la condivisione è spesso associata solo ai contenuti, adesso gli stessi principi possono essere utilizzati per il marketing dell’app mobile. Quando si creano dei contenuti, desideriamo rendere alle persone il più semplice possibile la possibilità di accedervi e condividerli. Più un contenuto è condivisibile e maggiore sarà l’impatto per la tua attività. Seguendo questo concetto, rendere l’app più condivisibile sarà la base per la tua strategia di marketing mobile.

Come? Iniziamo confrontando la condivisione delle applicazioni native rispetto alle applicazioni web progressive. Un’app nativa può essere condivisa con un link o un nome, un utente deve prima aprire gli store (Ios e Android) trovare l’app giusta e attendere che venga scaricata prima di poterla utilizzare. In ogni passaggio del processo di download dell’app nativa, il 20% degli utenti viene perso.

I consumatori trovano noioso dover fare tutti questi passaggi, riducendo drasticamente la capacità di un’applicazione nativa di essere condivisa efficacemente dall’azienda o dai suoi clienti. Invece di passare attraverso questi 5 gradini, la PWA si apre direttamente da un link – senza tempo di attesa! Pensate a tutte le nuove possibilità di marketing.

ecco 5 buoni motivi

1. Si apre da un URL

Il modo più semplice per lanciare una PWA è da un URL. Un utente può semplicemente digitare o incollare l’URL nella barra di ricerca del browser, trovandosi direttamente nell’applicazione. Ma si possono ottenere modi molto più creativi con un URL continuare a leggere.

2. Si apre con un QR-Code

Gli utenti possono semplicemente eseguire la scansione di un codice QR che li porterà direttamente nella schermata iniziale dell’applicazione o a una specifica funzionalità dell’app. Con il nuovo iOS11, è ancora più facile per gli utenti di iPhone scansionare i codici QR. Tutto quello che devono fare è aprire la fotocamera, puntare sul codice QR e  voilà!

Come utilizzarlo per la tua attività:

Gli utenti possono semplicemente eseguire la scansione di un codice QR che li porterà direttamente nella schermata iniziale dell’applicazione o a una specifica funzionalità dell’app. Con il nuovo iOS11, è ancora più facile per gli utenti di iPhone scansionare i codici QR. Tutto quello che devono fare è aprire la fotocamera, puntare sul codice QR e  voilà!

3. Si apre dalla ricerca di Google

La barra di ricerca di Google sarà la nuova barra di ricerca del App Store con le Progressive Web Apps. In altre parole, i consumatori possono trovare l’app semplicemente trovando la tua attività nei risultati di ricerca di Google. Infatti, il 60% delle ricerche è proveniente da dispositivi mobili. Così non solo renderai più facile farti trovare dagli utenti dal cellulare, ma sarà molto più facile farli tuoi clienti.

Suggerimento: Assicurati che il tuo account Google My Business sia configurato e completo, in questo modo sia la tua azienda che la tua App saranno facilmente indicizzati e ben posizionati nei motori di ricerca.

4. Si apre con un messaggio di testo

Avviare l’applicazione da un messaggio di testo può essere utile in due casi: business to customer e customer to customer. In primo luogo, se hai un elenco di contatti che include i numeri di telefono, puoi utilizzare i messaggi di testo per inviare la tua nuova app direttamente ai tuoi clienti. Saranno in grado di lanciarla direttamente dal messaggio e utilizzarla in pochi secondi.

In secondo luogo, i tuoi clienti possono condividere facilmente l’applicazione con i propri amici e familiari, consentendogli di promuovere l’app in modo spontaneo.

4. Si apre da un profilo di terze parti

Puoi includere il collegamento della PWA in qualsiasi profilo di terze parti che può aiutare a migliorare l’esperienza complessiva dell’utente. Ad esempio, puoi collegare k’applicazione nel tuo profilo di Yelp nel “Menu” o del tuo sito “Sito web” oppure puoi anche includerla nel contesto “Ordina ora”. Tutto questo è possibile per qualsiasi profilo online di terze parti, tra cui Facebook, Twitter, Tripadvisor, Instagram

Questi sono solo alcuni esempi di come puoi condividere e diffondere l’app per il tuo business con i potenziali clienti. Diventa creativo  e prova diversi scenari per scoprire quali sono i più efficaci per trovare nuovi clienti. Le applicazioni Web progressive sono estremamente collegabili e condivisibili, consentendo alle aziende di sfruttare al meglio la propria soluzione mobile come strumento di marketing.